Navigatore: Men testata | Area men | Contenuto

LOGIN

news

IVA: novità 2013

Un contribuente che opera professionalmente sia con privati che con aziende, se utilizza il regime di cassa, può evitare il rinvio della detrazione su tutti gli acquisti, soltanto se contabilizza in modo distinto le operazioni dei due settori della sua attività imprenditoriale. Nuove queste applicazioni sull’IVA per cassa, il tutto è illustrato ampiamente dall’Agenzia delle Entrate,  con la circolare n. 44/E del 26 Novembre 2012 che parla del nuovo regime applicato ed introdotto con il dl. n. 83/2012. Chi sceglie l’applicazione del criterio di cassa, per la liquidazione dell’IVA periodica, deve tenere a mente che questa modalità ha effetto per tutte le operazioni attive e passive, tranne quelle escluse in maniera esplicita dal regime di contabilità di cassa. Dopo aver esercitato l’opzione indicata, deve essere chiaro che tutte le operazioni passive ed attive dovranno essere contabilizzate con il criterio di cassa. L’adozione del regime di cassa riguarda tutta l’attività del contribuente, e non le singole operazioni, circa la detrazione dell’IVA in modalità differita. Escluse sono soltanto le operazioni passive evidenziate dal dm.

18/01/2013
Economia

ecosistemAZIENDA il network dedicato alle imprese e ai professionisti

 

Seguici suSeguici su facebookSeguici su linkedinSeguici su twitterSeguici su youtubeRicevi le news ecosistemAZIENDA via RSS feed

   © - 2019 ecosistemAZIENDA s.r.l. - P.IVA e C.F. 07910620967 -

powered webExpress CMS